Italiano  IT - Inglese  EN
Franco Godone
Collaboratore Tecnico Enti di Ricerca

CNR - IRPI sede di Torino
Strada delle Cacce, 73 - 10135 TORINO (TO)
Phone: 0039.011.3977817
Mail: franco.godone@irpi.cnr.it



Studi:
Diploma di Geometra

Franco Godone dopo il conseguimento del diploma ha frequentato volontariamente presso la sede Kern di Milano un corso di formazione per operatore fotogrammetrico. Dal 1975 al 1979 e dal 1986 al 1991 ha fatto parte del Consiglio Scientifico dell'Irpi di Torino. Nel luglio 1987 è stato nominato dal Ministero della Protezione Civile come componente del " Gruppo tecnico di supporto alla Commissione Tecnica per lo studio delle situazioni di rischio idrogeologico in Valtellina". Ha seguito presso il Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura, il corso di aggiornamento" Rappresentazione numerica e gestione informatica del territorio" nel primo semestre del 1989. Ha partecipato alla sessione 1994 di " Università europea d'estate sui rischi naturali", Auron (Francia) dal 12 al 17 settembre 1994. Con ordine di servizio N. 4/96 e 2/2000 Franco Godone è stato designato come Referente interno per la sicurezza ai sensi della Legge 626/94. Franco Godone ha partecipato in qualità di docente al corso IFTS "Tecnologie di difesa del suolo, gestione e tutela delle acque superficiali e sotterranee" attivato da 18/04/2001 al 28/04/2001 presso l'IRPI di Torino

Settori di attività:
In qualità di responsabile del Servizio di topografia e fotogrammetria si è costantemente occupato di attività riguardanti rilevamenti topografici e aerofotogrammetrici in ambiente fluviale, glaciale ed alpino e delle conseguenti operazioni di elaborazione dei dati rilevati tramite elaborazioni informatiche. Cura la progettazione, la realizzazione e la gestione di reti per il monitoraggio delle deformazioni di versanti instabili eseguendo rilevamenti topografici con tecniche convenzionali e di geodesia satellitare. Ha effettuato, a seguito di numerosi eventi alluvionali, rilevamenti topografici di zone fluviali con finalità morfometriche e per la valutazione delle portate al colmo di piena con il metodo indiretto "Slope-Area". Nel corso della propria attività ha eseguito numerosi rilevamenti cartografici con la formazione di cartografie a grande scala, profili e modelli digitali del terreno rilevati con metodi di fotogrammetria analogica e digitale provvedendo anche alla determinazione dei punti di appoggio sul terreno con tecniche topografiche e GPS.

Pubblicazioni di riferimento:

L'attività è documentata da 22 pubblicazioni e da 45 rapporti interni, tra i lavori pubblicati si segnalano:
  • V. Anselmo, F. Godone (1976), "A methop for drawing slope maps from aerial photographs". Bollettino Società Geologica Italiana,95,1976,75-79,2ff.,1 tav.
  • G. Armari, M. Arattano, G. Bergo, F. Godone, " La frana di Tiser in Comune di Gosaldo (Belluno) Nota n.1: Impostazione della ricerca e primi risultati". Bollettino Ass. Mineraria Subalpina-Anno XXIX, n. 2-3, giugno-settembre 1992.
  • G.Mortara, F. Dutto, F. Godone, "Effetti degli eventi alluvionali nell'ambiente proglaciale: La sovraincisione della morena del ghiacciaio Mulinet (Stura di Valgrande, Alpi Graie)". Geografia Fisica e Dinamica Quaternaria, 18 (1995),295-304, 11figg.
  • F. Godone, R.I. 97/15, "La frana del 18 gennaio 1997 nel bacini glaciale della Brenva (Courmayeur-AO)".
  • P.Allegra, M. Carboneris, F. Godone, G. Lollino, "Studio della metodologia per una banca dati dei dissesti relativi alla viabilità della Provincia di Torino", Ass. Georisorse e Ambiente,Convegno su: Rischio idrogeologico, opere di difesa ed uso del territorio nel Canavese, Ivrea (TO) 8-9 maggio 1998.
  • C. Cavallo, L. Turconi, F. Godone, M. Rosso, " Colata detritica del T. Bioley (15 ottobre 2000; Fenis, Valle d'Aosta). Analisi idrologica e geomorfologica". Ass. Georisorse e ambiente, 21-31,n. 102, marzo 2001.