Italiano  IT - Inglese  EN
Tesi di laurea presso l'IRPI di Torino

Tesi disponibili
Il CNR-IRPI di Torino, nell’ambito delle azioni rivolte a promuovere la preparazione di personale specializzato nei settori di proprio interesse, da inserire eventualmente, una volta laureato, in progetti di ricerca d’Istituto, ha individuato numerosi temi per tesi di laurea che potranno trovare svolgimento presso l’Istituto con la collaborazione e la supervisione di ricercatori dell’IRPI. I tesisti potranno usufruire delle strutture e delle strumentazioni disponibili in sede. Qui sotto l'elenco delle tesi disponibili:


1.
Titolo/argomento Bibliografia ragionata sulle frane avvenute in Italia Settentrionale nel XIX e XX secolo
Durata 12 mesi a tempo pieno
Ricaduta scientifica Approfondita conoscenza dei principali fenomeni franosi avvenuti nell’Italia settentrionale, della loro dinamica e cinematica. A conclusione, stampa del volume, con cognome del tesista in copertina come co-autore
Proponente Fabio Luino
Note Testo che assolutamente manca dal panorama nazionale: per tale motivazione avrebbe grande risalto in tutti i settori. Lettura e sintesi di ogni singola pubblicazione con scelta di appropriate keywords. Creazione di un database.

2.
Titolo/argomento Valutazione del danno da alluvione a fini assicurativi
Durata 9-12 mesi a tempo parziale
Ricaduta scientifica Apprendimento dei principali processi naturali d'instabilità. Conoscenza dei metodi attuali di valutazione del danno da alluvione. Possibilità di lavoro in campo assicurativo
Proponente Fabio Luino
Note Tema di grande attualità, abbozzato solamente da alcuni gruppi di lavoro a livello nazionale ed internazionale. Lettura e classificazione di dati da consultare presso il comune di Alessandria (o volendo in altri ambiti purchè aree colpite recentemente). Creazione di un database implementabile.

3.
Titolo/argomento Processi naturali d'instabilità e vittime
Durata 9-12 mesi a tempo parziale
Ricaduta scientifica Lettura, interpretazione, validazione e creazione di un data base. Elaborazione dati. Possibilità di di approfondire casi-studio. A conclusione della tesi, stampa del volume, con cognome del tesista in copertina come co-autore.
Proponente Fabio Luino
Note Tema di grande attualità ogni volta che accade un evento naturale che provoca vittime. Mancano tuttavia dati certi, dati che tale tesi potrebbe raccogliere da lettura di giornali e pubblicazioni.

4.
Titolo/argomento Strutture ed infrastrutture interferenti con aste torrentizie
Durata 12 mesi a tempo parziale
Ricaduta scientifica Analisi delle aste torrentizie con bacini al di sotto di 10 kmq attraversate o condizionate da infrastrutture viarie e/o ferroviarie in una vallata alpina (da scegliere).
Proponente Fabio Luino
Note Studio di campagna e di elaborazione dati. Scelta una vallata alpina si esamineranno tutte le aste torrentizie interferenti con una infrastruttura viaria/ferroviaria al fine di valutarne la bontà dell'opera. Previsione di scenari di rischio.

5.
Titolo/argomento Centri abitati e pianificazione territoriale
Durata 9-12 mesi a tempo parziale
Ricaduta scientifica Conoscenza dei principali fenomeni d'instabilità. A conclusione della tesi, stampa del volume, con cognome del tesista in copertina come co-autore
Proponente Fabio Luino
Note Raccolta dati in campagna con sopralluoghi nei centri abitati. Lettura ed interpretazione di dati storici. Analisi della crescita urbana e del pericolo derivante da pericoli naturali che si può tramutare in rischio. Previsione di scenari di rischio.

6.
Titolo/argomento Campeggi turistici e rischio geo-idrologico nel bacino padano
Durata 9-12 mesi a tempo parziale
Ricaduta scientifica Lavoro di indubbio spessore scientifico. Grande interesse da parte del Dipartimento della Protezione Civile e delle PC regionali. Interesse anche da parte della federcampeggi (anche se è un lavoro "scomodo"). A conclusione della tesi, stampa del volume, con cognome del tesista in copertina come co-autore.
Proponente Fabio Luino
Note Sovente nel periodo estivo alcuni campeggi sono colpiti da processi d'instabilità naturale. Il più delle volte l'analisi mette in luce la loro inadatta ubicazione. Manca un censimento ben fatto dei siti pericolosi.

Modalità di presentazione delle domande
Gli studenti delle lauree triennali e magistrali che volessero usufruire di tale opportunità potranno contattare i proponenti mediante posta elettronica o telefonicamente. Saranno accolte richieste di laureandi che abbiano da sostenere non più di 2 esami (lauree triennali) o 4 esami (lauree magistrali), che abbiano superato tutti gli esami di base direttamente connessi con l'argomento della tesi prescelta e che abbiano una media non inferiore a 26/30. La domanda per lo svolgimento della tesi presso l’IRPI dovrà essere redatta utilizzando l’apposito modulo disponibile presso l’Istituto. Il modulo, compilato in ogni sua parte, sottoscritto e datato dal Preside di Facoltà, dal relatore universitario e dal laureando andrà restituito allo stesso proponente/tutor, che provvederà a rilasciare apposita dichiarazione di accettazione dell'incarico e di conferma dell'ospitalità presso l'IRPI. Il candidato verrà successivamente convocato per un colloquio nel corso del quale, oltre a verificare il reciproco interesse per lo svolgimento dell’attività proposta, verrà anche individuato il tutor accademico di riferimento.

Tesi concluse di recente

Titolo Monitoraggio di emissioni acustiche in roccia nell’ambito di indagini relative agli effetti dei cambiamenti climatici sulla degradazione del permafrost alpino. Applicazione al sito della Capanna Carrel (3835 m), M. Cervino
Studente (CdL) Velio Coviello (Politecnico di Torino, Corso di Laurea in Ingegneria Ambiente e Territoro)
Svolgimento Anni 2008-2009
Correlatore Massimo Arattano
Riassunto file pdf

Titolo Analisi mineralogica della frazione fine di debris flow: alcuni esempi dalle Alpi Occidentali
Studente (CdL) Naike Odasso (Università di Torino, Facoltà di Scienze M.F.N., Corso di Laurea in Scienze Geologiche)
Svolgimento Anni 2008-2009
Correlatore Laura Turconi
Riassunto file pdf